mercoledì 10 dicembre 2008

PARCO ARCHEOLOGICO DI CENTOCELLE...SIAMO ARRIVATI ALL'INVEROSIMILE

da ABITAREAROMA:"Nuovi atti vandalici nel parco Archeologico di Centocelle Un'auto rubata è entrata nel parco, accanto al campo Casilino 900, ha divelto il cancello d'entrata, ha distrutto le panchine e devastato ogni cosa..........Santori, presidente della Commissione Sicurezza chiede sensibilità, rispetto e pazienza......"
........io ho paura che i Romani sono in procinto di perdere tutte e tre le cose!!!!!!

il video:


"che amarezza"............. e pensare che il nuovo parco di centocelle doveva essere la "villa borghese" della periferia sud est di Roma!!!!!!

sabato 6 dicembre 2008

La raccolta differenziata parte dal Municipio Roma 6


Da un articolo di ABITARE A ROMA:
"La proposta intende dare il buon esempio ai cittadini.
Il 28 Ottobre 2008 si è tenuta presso la Sala Riunioni del Municipio Roma 6 la Conferenza Stampa intitolata "Il Municipio 6 si differenzia", con la quale è stata presentata l'introduzione della raccolta differenziata nell’edificio municipale. Erano presenti: l’Assessore Comunale Fabio De Lillo, l’Amministratore Delegato di AMA S.p.A. dott. Franco Panzironi, il Presidente del Municipio Giammarco Palmieri, il Consigliere Municipale Delegato all’Ambiente
Fabio Piattoni. "Questa nostra proposta così innovativa – ha dichiarato il Delegato Fabio Piattoni – nasce inanzitutto dall'esigenza ambientale di differenziare i rifiuti, concretamente e non a parole, unito al bisogno di dare buon esempio all’interno dell’Amministrazione e sensibilizzare, responsabilizzare la cittadinanza tutta."


Lodevole Iniziativa ...anche se pensavo che nei Municipi e presso il Comune di Roma la raccolta differenziata fosse già una realtà!.....stando così le cose mi chiedo :
nelle sedi del Ministero dell'ambiente e nelle sedi dell'AMA di Roma viene effettuata la raccolta differenziata???????

martedì 2 dicembre 2008

QUI A ROMA LA MOBILITA' CICLABILE STA SEMPRE PIU' AFFONDANDO..??


Prendendo spunto da una riflessione di LUG IL MARZIANO (per la bici butta male ?)

.... Pensavo che la giunta uscente, per quanto riguarda le piste ciclabili, avesse fatto poco o nulla, ma al momento devo ricredermi, per i nuovi amministratori la bicicletta equivale al nulla.....spero di sbagliarmi... mah!!!! .....lo stesso vale per le soluzioni da intraprendere al fine di fronteggiare l'inquinamento nella nostra citta'...anche qui per ora il nulla....... non ci rimane che aspettare e dare ai nuovi amministratori altri sei mesi di proroga come de lillo sta facendo con il bike sharing..

..... eppure, vista l'aria che tira, per la mobilita' in generale mi accontenterei di molto poco...

A) asfaltatura percorso ciclabile tevere (com'e' ora non si puo' chiamare percorso ciclabile)

B) qualche trentina di KM in piu' di piste ciclabili o dorsali (me so' allargato???)

C) un bando di gara serio per quanto riguarda il bike sharing, con attivazione allargata agli altri municipi...

D) piu' attenzione politica per quanto riguarda la sicurezza stradale (+ controlli e piu' soluzioni strutturali per le strade della capitale ( a Roma solo nello scorso anno hanno perso la vita sulle strade 360 persone di cui circa 180 erano pedoni, migliaia di feriti, insomma un vero bollettino di guerra)

E) graduale pedonalizzazione del centro storico...

F) continuare la costruzione di metropolitane (C,D,b1 e prolungamenti vari) ampliamento della rete tram.....

sabato 22 novembre 2008

IL GRANDE SENTIERO ANULARE............

Il video del servizio mandato in onda su RAI 2 inerente l' idea e l'iniziativa (organizzata principalmente per incentivare l'uso della bicicletta) di MARCO PIERFRANCESCHI "Mammifero Bipede".
"L'idea di cui stiamo parlando è il G.S.A. "Grande Sentiero Anulare" denominazione volutamente sopra le righe per un giro ad anello, da effettuarsi in bicicletta, che cuce insieme diversi parchi e piste ciclabili romani, consentendo di passare una giornata quasi interamente immersi nel verde, "circumnavigando" il centro di Roma."

l'ideatore dell'iniziativa nel suo post ...."un minuto di TG, alle otto di una domenica mattina, non sposterà di un millimetro la disastrosa situazione che i ciclisti della capitale vivono ogni giorno"
....... anche se soddisfatto dell'iniziativa si chiede:
Cosa resta dopo la bella pedalata?
Cosa siamo riusciti a trasmettere in quel minuto di TG?
Cos'è arrivato a chi di bici non sa nulla?

sabato 8 novembre 2008

APPIA ANTICA .....LA TROMBA D'ARIA DI MARTEDI' ABBATTE DECINE DI ALBERI



Sabato mattina recandomi sull'Appia Antica, per svolgere l'abitudinaria attività fisica (FITWALKING), ho trovato lo scenario di cui sopra, .......decine di alberi caduti su case e monumenti per causa della tromba d'aria di martedi', ma la vera colpa anche questa volta e' dovuta all'errato intervento dell'uomo, in quanto, gli alberi in questione, piantati agli inizi del '900 non hanno potuto sviluppare radici profonde perché la lava nel sottosuolo ne ha bloccato lo sviluppo.....una scelta errata visto la fine che hanno fatto.
"Appia Antica: «Rischiata la tragedia». «Abbiamo sfiorato la tragedia, trattandosi di una strada abitualmente percorsa da turisti e residenti»: lo ha detto il soprintendente per i Beni archeologici di Roma Angelo Bottini dopo il sopralluogo fatto sull'Appia Antica, dove sono crollati per la tromba d'aria di martedì una ventina di cipressi."

domenica 19 ottobre 2008

LETTERA DI PROTESTA INVIATA ALLE ISTITUZIONI

Il 14 settembre 2008, hanno chiuso tutti i cancelli del parco Archeologico di Centocelle ...si dice per mancanza di sicurezza!!!
.....forse non ci rendiamo conto cosa voglia dire chiudere un parco pubblico!!!....pensate solo se villa borghese venisse chiusa per una buca o un altalena rotta ecc...!!!!!!
e' forse stato trovato qualche ordigno inesploso????
Quale è la VERA verità?
inoltre mi chiedo quali siano le motivazioni per cui:
- Il campo room casilino 900 e' ancora li' (incredibile ! ...ora solo loro hanno libero accesso al parco....)
- gli sfasciacarozze sono ancora li'..........
- i siti archeologici sono sotto terra......
- il resto del parco e' occupato abusivamente da attivita' con fini di lucro........
- i progetti (ponte pedonale e apertura delle altre entrate) sono fermi.......
- i soldi che erano stati stanziati in bilancio dove sono?
....pur comprendendo le problematiche che la nuova giunta si trova a risolvere e prendendo atto di come si e' salvaguardato il pincio, ora attendiamo che la periferia abbia lo stesso trattamento, ora Chiediamo un intervento immediato per restituire il parco pubblico a noi cittadini .
"che amarezza"............. e pensare che il nuovo parco di centocelle doveva essere la "villa borghese" della periferia sud est di Roma!!!!!!

sabato 4 ottobre 2008

"CHI PEDALA E' PERDUTO" dal blog di Beppe GRILLO

"Andare in bicicletta, per ora, non è stato ancora vietato dal governo della P2. Per questo il 14 novembre invito tutti i milanesi a prendere la bicicletta per recarsi in ufficio, a scuola o solo per farsi un giro. Anche i non milanesi sono invitati per visitare la città. Io ci sarò con una bici fiammante azionata dalla mia possente massa muscolare. Riprendiamoci l'aria delle nostre città."
Ascoltate l'intervista a Eugenio Galli, presidente Fiab Ciclo Hobby Milano e, soprattutto, guardate nel VIDEO le "ciclabili" di Milano."

....NON MI DISPIACEREBBE SE BEPPE GRILLO ORGANIZZASSE UNA MANIFESTAZIONE DEL GENERE ANCHE A ROMA.........PROVIAMO A PROPORGLIELO ....CHISSA'..........

domenica 28 settembre 2008

PULIAMO IL MONDO AL PARCO DI LARGO PETTAZZONI (Acquedotto Alessandrino)

Oggi domenica 28 settembre “Puliamo Roma”, l’iniziativa di volontariato per la cura e la pulizia della città organizzata da Legambiente Lazio e dal Comune di Roma, e' toccata al VI Municipio nel nostro parco dell'Acquedotto Alessandrino (Largo Pettazzoni), volontari di Legambiente, addetti dell'AMA, Associazioni SCOUT DI Roma, la squadra di football S.S. Lazio Marines e residenti della zona(con prole al seguito) si sono prodigati nella raccolta di rifiuti (centinaia di sacchi raccolti anche in zone limitrofe al parco, varie siringhe, resti di motorini bruciati ecc...) nella pulizia delle scritte sui muri del parco (addetti AMA), nella riparazione dell'area giochi.
Il tutto e' stato ripreso in diretta dalla Rai (trasmissione Ambiente Italia), inoltre erano presenti Il Sindaco di Roma Alemanno, il Presidente del VI municipio Palmieri, rappresentanti di Lega Ambiente e delle Istituzioni del Comune di Roma.
Insomma un giorno speciale non tanto per l'occasionale manifestazione ( importantissima per sensibilizzzare le persone) e per la presenza delle Istituzioni ma perche' per la prima volta noi residenti della zona abbiamo avuto l'opportunità di conoscerci meglio, di parlare dei problemi della zona interessata, di pulire insieme l'area, di organnizzare (insieme) un controllo piu' accurato della zona per il futuro.






venerdì 26 settembre 2008

PEDALATA NELLA STORIA (FOTO E VIDEO)

MANIFESTAZIONE ORGANIZZATA DA 24 H MTB ROMA VENERDI' 26 SETTEMBRE
Ore 16:30 – Partenza dal Parco degli Acquedotti. Percorso di circa 38 km (PEDALATA NELLA STORIA)Percorso: Appia Antica, Terme di Caracalla, Circo Massimo, Colosseo, Viale dei Fori Imperiali, Campidoglio, Piazza Venezia, Quirinale, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, Via del Corso, Piazza Navona, Castel Sant Angelo, San Pietro e ritorno al Parco degli Acquedotti.
Ore 18:00 – Partenza dal Circo Massimo (vedi percorso delle ore 16:30).
Il rientro è previsto alle ore 21:30 circa presso il Parco degli Acquedotti

RESOCONTO :
video
Nonostante il traffico e lo smog e' stata un'interessante iniziativa, circa 500/600 biciclette si sono mosse dall'Appia antica verso il centro di Roma toccando i siti piu' interessanti di questa splendida città, personalmente (ARRIVATI TARDI A CIRCO MASSIMO) ci siamo "imbucati" nella massa di biker presso Piazza del Popolo.

domenica 14 settembre 2008

GIARDINO DI LARGO PETTAZZONI .... LA RICADUTA NEL DEGRADO DOPO IL MIGLIORAMENTO ?????




In primavera segnalavo in un POST che la pulizia del giardino di largo Pettazzoni era andata nettamente migliorando......bene....dopo l'estate la situazione e' andata lentamente peggiorando (vedi foto) naturalmente le istituzioni di competenza sono state portate a conoscenza, inoltre abbiamo segnalato la situazione di degrado al delegato all'ambiente del 6° municipio il quale dopo aver constatato di persona,ha detto che si sarebbe dato da fare per risolvere la situazione.

domenica 7 settembre 2008

PUBBLICITA' PROGRESSO..........

DAL BLOG DI MARCO
SIMPATICA PUBBLICITA' SULL'USO DELLA BICICLETTA A LONDRA...QUANDO IN ITALIA??????


NOMISMA CONTINUA A DARE I NUMERI (...I SUOI) MA IN VERITA' LA BOLLA IMMOBILIARE STA PER ESPLODERE


NOMISMA:"Tuttavia, non c’é nessuna bolla immobiliare in Italia e non ci sono conseguenze dirette per la crisi Usa dei subprime
Per il mattone è tempo di discount: complice un mercato immobiliare in decisa stagnazione, chi ha in programma l’acquisto di una casa nei prossimi mesi potrà contare su un elemento nuovo, lo sconto. Ma non si assisterà a un crollo dei prezzi: seppure le transazioni potranno calare anche del 20%, i prezzi - secondo Nomisma - non scenderanno se non a livello d’inflazione, del 5%. A soffrire di più saranno le prime e le seconde fasce delle grandi città: qui i costruttori, che si sono indebitati con le banche, pur di vendere concedono sconti"


La verita' e' che i prezzi ( entro il 2009) scenderanno anche fino al 30/40%:


PER CHI VOLESSE DOCUMENTARSI :FORUM SULLA BOLLA IMMOBILIARE

domenica 27 luglio 2008

SABATO AL MARE ...DOMENICA IN BICI (e a piedi!!!) PER ROMA....

UN DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAMERE D'ARIA
FOTO TRATTA DA RUOTALIBERA ASSOCIAZIONE CICLOAMBIENTALISTA ROMANA


partenza ore 09,00 circa, non funziona il deragliatore anteriore...l'inizio non e' buono!!!...comunque si parte, prima tappa Piazza del Popolo (circa 12 km) per la rituale sosta caffe', poi mia moglie decide di prendere "l'indefinito percorso ciclabile" sul tevere, (una vergogna!!!!! per Roma...peccato, potrebbe divenire la piu' interessante pista ciclabile d'Europa...mah!!!!)per arrivare da Viale Marconi fino alla pista ciclabile sulla Cristoforo Colombo e prendere dall'Appia Antica la la valle della Caffarella ecc.(totale percorso circa 40 KM). Dopo una caduta senza conseguenze della mia consorte sul percorso della ciclabile tevere (secondo segnale!!!!) arriviamo sulla Cristoforo Colombo dove comincia l'avventura, mi accorgo di aver forato la ruota posteriore!!!! e cosa piu' tragica (e' la prima volta) non avevo la camera d'aria di scorta!, cerco di non perdermi d'animo (immagginate lo scenario via cristoforo colombo ore 12,00 sole a picco almeno 35° gradi di temperatura) comincio a camminare imprecando la mia stupidita' e cercare nel contempo una soluzione...15 km per arrivare a casa a piedi sono troppi poi in quella situazione diventano proibitivi!!! scelgo l'unica soluzione possibile arrivare al parco scott prendere per l'Appia Antica e cercare aiuto al punto informativo e affitto bici del Parco dove gentilmente prendono in affido la mia bici, mi affittano una bicicletta per tornare a casa, per poi prendere la macchina, portare indietro la bici affittata e riprendere la mia.....l'avventura e' finalmente finita!!!.. 35 km percorsi in bici , circa 4 interminabili km a piedi (se non e' allenamento questo!!!??) ma dopo tutto vi posso assicurare che c'e' di peggio, per esempio andare al mare di domenica!!!!

venerdì 20 giugno 2008

LA CITTA' DI CATTOLICA ...MODELLO DA SEGUIRE PER RISOLVERE LA "VERA" EMERGENZA DI ROMA:" I CONTINUI MORTI SULLE STRADE"




CON LA MESSA IN OPERA DI ROTATORIE E MINIROTATORIE - ATTRAVERSAMENTI RIALZATI - DISSUASORI DI VELOCITA' - RESTRINGIMENTI STRADALI - INCROCI RIALZATI - CHICANES ECC...LA CITTA' DI CATTOLICA HA DIMINUITO DEL 70% GLI INCIDENTI STRADALI E PRATICAMENTE AZZERATO IL NUMERO DI MORTI DOVUTI ALLA VIABILITA' URBANA ...ECCO COME:
LA MODERAZIONE DEL TRAFFICO ESTESA A TUTTA LA VIABILITA' COMUNALE: IL CASO DELLA CITTA' DI CATTOLICA

mercoledì 18 giugno 2008

In Italia a fronte di un morto/anno per omicidio ogni 100.000 abitanti abbiamo 10 morti sul lavoro, 6 morti per suicidio, 10 per incidenti !


Risulta evidente che l’attenzione delle Istituzioni è inversamente proporzionale alla gravità del problema. A Roma i pedoni e i ciclisti in molti casi rappresentano degli ostacoli per chi è al volante. Si continua a premere l’acceleratore e se magari qualcuno viene investito la colpa è solo sua, non doveva attraversare. Solo nello scorso anno a perdere la vita sulle strade della capitale furono 360 persone di cui circa 180 erano pedoni, migliaia di feriti, insomma un vero bollettino di guerra. Queste cifre parlano chiaro e non sono sicuramente un sentore o un percepire un pericolo o un insicurezza ma un emergenza, un emergenza concreta che purtroppo non si puo' o non si vuole risolvere in quanto dettata dal nostro vivere quotidiano, l'omicidio di uno zingaro questo si che va di moda, l'omicidio fa' notizia. Come ora fanno notizia vandali, ubriachi, aggressori, tossicodipendenti, zingari, clandestini, per carita' problemi della societa' da risolvere con fermezza, ma razionalita', concretezza e numeri dovrebbero indurre a risolvere altre emergenze, altre emergenze che mietono giornalmente sulle nostre strade vittime....vittime e vittime.
L'esercito a Roma e' il benvenuto ma dotiamolo di una paletta e indirizziamolo a controllare la viabilita'!!!!!!!!!

mercoledì 4 giugno 2008

CIEMMONA 2008 ROMA

Avevo solo sentito parlare della ciemmona di massa critica, questa volta per semplice curiosita' e con l'intento di filmare l'evento io mia moglie e un paio di colleghi ci siamo presentati nel punto di ritrovo a san giovanni.
Il colpo d’occhio e’ stato straordinario, vedere piu’ di 3000 biciclette insieme non capita tutti i giorni (capita una sola volta l’anno grazie alla ciemmona) comunque a parte la spettacolarità dell’evento principalmente sono stato colpito:

- dalla pazienza dei romani che a parte qualche caso di protesta sporadica e comprensibile, hanno mantenuto un comportamento molto civile nel momentaneo blocco della viabilità che inevitabilmente comportava il passaggio del lungo serpentone di biciclette.

- Dalla benevolenza e dalla professionalità dei vigili urbani che sorpresi dall’evento hanno messo in opera degli interventi improvvisati sia per scongiurare ulteriori sviluppi di caos nella viabilita’ sia per tutelare la stessa sicurezza dei ciclisti.

- dalla presenza poliedrica e trasversale delle persone partecipanti alla manifestazione…..famiglie, sportivi, coppie giovani e meno giovani, gruppi piu’ o meno organizzati della ciemmona.

- Infine, pur essendo per natura un po’ scettico riguardo questo tipo di manifestazioni, sono rimasto piacevolmente colpito dal senso civile gioioso e pacifico che ha accompagnato i partecipanti per tutta la durata della manifestazione.
ecco un sunto del video della manifestazione di sabato 31 maggio a Piazza San Giovanni:

martedì 27 maggio 2008

LETTERA APERTA AL SINDACO DA ITALIA NOSTRA

I COMITATI E LE ASSOCIAZIONI (A MIO PARERE I VERI VIGILANTES PER IL BENE DI ROMA) ) SCRIVONO UNA LETTERA AL COMUNE DI ROMA CHIEDENDO CHE I CITTADINI ROMANI VENGANO COINVOLTI E INFORMATI NELLE SCELTE FUTURE PER ROMA.
PER LA LETTURA DEL TESTO VI RIMANDO SUL BLOG DI ROMA-DELLE-VITTORIE CHE NON VA

sabato 24 maggio 2008

DEGRADO AL NUOVO PARCO DI CENTOCELLE






Oggi 24 maggio 2008 alle ore 10,00 circa come di consueto mi reco in bicicletta nel nuovo Parco di centocelle , subito noto con soddisfazione che l'erba e' stata tagliata, avviandomi verso il lato della palmiro togliatti ai miei occhi si presenta una visione a dir poco angosciante, rimango sbigottito,.... nel parco, si proprio all'interno del parco!!! a ridosso del campo nomadi (CASILINO 900 ..il campo visitato dal nuovo sindaco di Roma) due furgoni appartenenti alla "SDA poste" completamente distrutti, poco piu' in la' una carcassa di una macchina bruciata, ancora qualche metro e ancora una vettura semidistrutta continuo il mio giro in bici incredulo e come cicliegina sulla torta vedo due scarichi di calcinaccio, centinaia di bottiglie rotte sulla pista asfaltata del parco (dove i bambini vanno solitamente con i pattini o la bicicletta), la fontanella distrutta che perde acqua (si e' formato un laghetto artificiale) , cartelli della ciclabile divelti ...rimango senza parole mentre mi accorgo che un altro frequentatore del parco sta facendo delle riprese mi avvicino, lui dice che e' gia' da qualche giorno che le vetture sono la' e che la polizia e'gia' stata avvertita....faccio anche io qualche foto...sono senza parole!!!!!!!!! MA CHI HA LA GESTIONE DEL PARCO NON TROVA VERGOGNA??? (sembrerebbe il VII° MUNICIPIO)..... e pensare che questo doveva essere la "villa borghese" della periferia sud est di Roma!!!!!!!!! (ovviamente ho segnalato alle istituzione l'accaduto allegando relative foto)

mercoledì 21 maggio 2008

Travis Hugh Culley "IL MESSAGGERO" Come e' nata la massa critica

IL MESSAGGERO Travis Hugh Culley ed. Garzanti euro 9,50

un post di "capomeccanico" su ROMA PEDALA mi ha fatto ricordare un libro che qualche tempo fa' ho comprato e che consiglio vivamente di leggere, IL MESSAGGERO (The immortal class) di Travis Hugh Culley, regista e sceneggiatore, che dopo aver lavorato come pony express in bicicletta a Filadelfia e Chicago racconta in questo libro la vita dei Bike messengers lanciati a tutta velocita' nelle strade delle metropoli USA offrendoci degli spunti di riflessione su come si possa rendere le nostri citta' piu' vivibili e piu' a misura dei cittadini che le abitano.

"Da questa esperienza e da altre simili e' nato il movimento Massa Critica, che in tutte le citta' del mondo sta coinvolgendo sempre piu' persone"

lunedì 5 maggio 2008

"UNA SANA"???... CRISI ECONOMICA




Questa crisi economica alle porte e in particolare l'aumento dei carburanti servira' a tutti per una sana riflessione ?



Si arrivera' ad un cambiamento nello sfruttamento delle materie prime a disposizione ?



Ci sara' un consumo piu' idoneo e in linea con le nuove prospettive future?....



per avere una risposta non tocchera' attendere molto .....intanto nel dubbio e "nonostante tutto" personalmente mi trovo a tifare per due grandi politici "il ministro bolla immobiliare" (per risolvere il caro prezzi degli appartamenti, la relativa speculazione dei palazzinari e fermare la costruzione di milioni di metri cubi di cemento)
e "il ministro caro benzina" (per risolvere i problemi della mobilita', dell'inquinamento e riflettere sulla possibilita' di un progresso piu' razionale contro il consumo selvaggio e indiscriminato.

ogni altra soluzione (forse volutamente non cercata) si e' rilevata inutile fino ad oggi..........

domenica 4 maggio 2008

VERSO IL LAGO DI ALBANO IN BICICLETTA.....

missione compiuta con grande soddisfazione!!!! 60 KM PERCORSI A/R...(per la mia compagna un record!!!!) TOR PIGNATTARA -LAGO DI ALBANO
personalmente avevo gia' realizzato questo percorso piu' volte ma questa volta e' stato speciale per due motivi:
il primo perche' ero in compagnia della mia "dolce meta'" che con mio estremo piacere, oramai mi segue assiduamente nelle uscite in bicicletta...
la seconda motivazione e' perche' abbiamo seguito un percorso alternativo alla via appia, la via appia antica, percorso piu' impegnativo e lento perche' sterrato e stretto ma piu' naturale e sicuro (L'appia per tutto il suo tratto e' veramente pericolosa!..come si puo' vedere nel video!!!)

sabato 26 aprile 2008

giardino di Largo Pettazzoni....finalmente sembra risorgere...


Dopo molteplici proteste e segnalazioni da parte dei residenti, vari incontri con i rappresentanti delle istituzioni, interessamenti da parte di giornali locali VIAVAI e siti AMBIENTEWEB per denunciare il degrado che aveva colpito questa importante area archeologica, l'amministrazione del 6° municipio e' corsa ai ripari: sono state cambiate le vecchie panchine di legno con altre piu' funzionali e piu' resistenti, la pulizia dell'area e' molto piu' accurata, l'aiuola finalmente e' stata potata!!!!!, l'area riservata al parco giochi e' stata recintata...insomma la situazione generale va finalmente migliorando...al momento e' presente una petizione (per firmarla e' disponibile presso alcuni esercenti della zona) per illuminare nuovamente il sito archeologico dell'Acquedotto Alessandrino dopo che per ben due volte !!!!! i fari sono stati distrutti dall'incivilta' di qualcuno che forse preferiva che la zona rimanesse nel degrado!!!!
LO STATO DEL DEGRADO PRIMA DELL'INTERVENTO:



venerdì 25 aprile 2008

Percorso ciclabile in via Casilina Vecchia

IL PERCORSO NEI GIORNI FESTIVI PERMETTE TRANQUILLAMENTE DI EVITARE LE GRANDI ARTERIE (TUSCOLANA CASILINA)PER ARRIVARE AL CENTRO...E SE LA VIA CASILINA VECCHIA SI TRASFORMASSE IN ZONA CICLOPEDONALE??? (permessi per le auto solo ai residenti)...

lunedì 21 aprile 2008

IL DEGRADO DI ROMA NON E' SOLO COLPA DELLE ISTITUZIONI

leggendo un post sul sito ZONALAIS ho provato una certa soddisfazione nel constatare che il mio pensiero sul degrado di Roma non sia un pensiero isolato ma bensi' condiviso, anche io, come riporta l'articolo, penso che chi si comporta male e' sempre in prima fila a contestare ed insultare senza poi mai riflettere sul suo operato, sul suo comportamento, altro che politici corrotti e nullafacenti, ricordate che il potere, il potere vero, il potere che puo' far cambiare veramente le cose e' nelle nostre mani, nelle nostre tasche e nella nostra testa...............

martedì 15 aprile 2008

UNA PIACEVOLE SORPRESA




non ci crederete ma siamo in Italia e precisamente a Roma (percorso ciclabile sul tevere) dopo una segnalazione di bikediablo e questa foto pubblicata da fausto bonifacia BICIROMA.IT rimango piacevolmente sorpreso sia per l'inaspettato pattugliamento delle piste ciclabili da parte della polizia ( Dipartimento di pubblica sicurezza sezione Nautica) sia perche' questo servizio viene fatto in bicicletta!!!!!


le cose cambiano..molto lentamente ma cambiano.....................

martedì 8 aprile 2008

FIAMMA OLIMPICA

A LONDRA LA POLIZIA HA SCELTO LE BICICLETTE PER PROTEGGERE LA FIAMMA OLIMPICA.

DI CONTRO A PARIGI LA POLIZIA HA SCORTATO LA FIAMMA CON I PATTINI IN LINEA
SONO CURIOSO DI VEDERE IN ITALIA COME SI ORGANIZZERA' LA SCORTA (SCOMMETTO PER LA MOTO)