martedì 3 febbraio 2009

PARCO ARCHEOLOGICO DI CENTOCELLE VERSO LA RIAPERTURA ?




Ricevo questa bella notizia da Elisabetta Aloisi (Presidente dell’Associazione Comitato Parco Archeologico di Centocelle)
SPERIAMO CHE QUESTA VOLTA NON CI SIANO ALTRI IMPEDIMENTI AL DECOLLO DI QUESTA VITALE RISORSA PER I QUATTRO MUNICIPI CONFINANTI (VI, VII, VIII , X) E PER ROMA INTERA.


"FINALMENTE ! Il Consiglio Comunale nella seduta di oggi 2 febbraio , ha approvato all'unanimità l'o.d.g.(Mozione ex art. 58 ) presentata da Gruppo Misto Sinistra Democratica Maria Gemma Azuniche .... "
IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE

A porre in essere ogni utile iniziativa per :
1. riaprire il Parco Archeologico di Centocelle alla città e ripristinare la guardiania diurna e notturna per prevenire atti vandalici;
2. sostenere il suo completamento utilizzando i fondi previsti dalla Legge “Roma Capitale”;
3. proseguire i lavori di restauro delle Ville Romane interrate, musealizzado i reperti archeologici presenti nel sito archeologico secondo i progetti esecutivi della Sovrintendenza con modalità e tempi certi di realizzazione;
4. porre in essere un piano di delocalizzazione per la rimozione di tutte le varie strutture abusive o incompatibili con i vincoli archeologici e paesaggistici (Legge 1497/39) e di interesse storico-archeologico (Legge 1089/39) vigenti sul Parco;
5. ricongiungere il Parco Archeologico di centocelle con il Pratone di torre Spaccata attraverso un ponte ciclo-pedonale;
6. consentire l’accesso al parco da Via P. Togliatti, Via di Centocelle, Via Papiria e realizzare un attraversamento pedonale sulla Casilina all’altezza di piazza delle Camelie;
7. definire un progetto complessivo di intervento sul campo rom Casilino 900, procedendo a una sua delocalizzazione trovando soluzioni che garantiscano una sistemazione adeguata dal punto di vista sociale, sanitario e umanitario.
"Questa è una importante conquista per l'Ass. Comitato Parco Archeologico di Centocelle ,per la RRMS , per i Comitati di Quartiere dei vari Municipi e le altre Associazioni che in questi anni si sono impegnati nella difesa di questa grande area , IMPORTANTE PER LA RIQUALIFICAZIONE CULTURALE e AMBIENTALE DI BEN QUATTRO MUNICIPI:
L'o.d.g. presentato dalla Consigliera Gemma Azuni ed altri è stato approvato all'unanimità con il sostegno dei Presidenti delle Commissioni di Roma Capitale e Ambientale. E' sicuramente indispensabile organizzare in tempi brevi una assemblea presso l'Istituto J.Piaget in via Diana per le iniziative successive. Ciao a tutti"

2 commenti:

Bikediablo ha detto...

Purtroppo leggo che c'e' stato un'altro scempio proprio ieri :-(

bikecity ha detto...

la storia di questo giovane parco sembra un film..... le brutte e sconcertanti notizie si alternano ad altrettanti positivi proclami da parte delle istituzioni..e' certo comunque che il problema piu' grande per il parco e' stato e resta il campo casilino 900 che praticamente e' dentro lo stesso parco.....a questo punto spero che questo ulteriore scempio non possa che velocizzarne il decollo ...mah!!!!