venerdì 18 gennaio 2008

LA TRUFFA AUTORIZZATA DEL GRATTA E VINCI

E' un decennio che non acquisto piu' i biglietti del gratta e vinci e cioe' da quando mi e' capitata sottomano la gazzetta ufficiale dove viene riportato la procedura di emissione dei biglietti con relative vincite sintetizzate nella seguente tabella:
-Montagna d'oro (G.U. n. 5 dell' 8 gennaio 2007) COSTO BIGLIETTO : 2.00 euro
"Art. 2. Vengono messi in distribuzione n. 44.880.000 biglietti la cui facciata anteriore riproduce la denominazione della lotteria, il prezzo di vendita del biglietto, il logo «Gratta e Vinci!»......
Art. 5 La massa premi ammonta ad euro 53.857.600,00 suddivisa nei seguenti
premi:
n. bigl. vincenti...........premio.............% di vincita
6 ............. .................100.000,00........ 0.0000134%
187................................1.000,00..........0.0004167%
748...................................250,00..........0.0016667%
157.080..............................50,00..........0.3500000%
308.550..............................20,00..........0.6875000%
983.620..............................10,00...........2.1916667%
2.692.800.............................5,00...........6.000000%
7.779.200............................2,00.........17.3333333%


A)Leggendo la tabella ci si accorge subito che la possibilita' di vincita dei premi "consistenti"
e' quasi inesistente!!!! (e voi direte che questo gia' si sapeva) ma non e' questa la vera truffa

B)Nella massa complessiva dei premi sono inseriti ben 11.455.620 di biglietti
con premio truffa (da 2,00 ; da 5,00 e 10,00 euro) cioe' quei cosiddetti premi che alla fine ritornano nelle tasche dello stato in quanto anche se vincenti non
vengono mai ritirati dai vincitori i quali naturalmente preferiscono aquistare
altri biglietti invece di ritirare effettivamente l'irrisorio premio;
insomma detto cio' e' facile tirare le somme:
45.000.000 di biglietti venduti a 2,00 euro fanno 90.000.000, 00 DI EURO DI CUI SOLAMENTE 15.038.000,00 euro sono poi effettivamente distribuiti ai vincitori e non 53.857.600, 00 come riportato furbescamente sulla gazzetta Ufficiale!!!!!!!
considerando che le altre decine di lotterie il cui costo del biglietto e' anche di 5,00 e 10,00 euro seguono lo stesso filone fate voi i conti (
ogni mese spendiamo l'equivalente in denaro di una finanziaria senza che ce ne accorgiamo e siamo contenti perche' siamo convinti di vincere.....

CHI VUOLE INTENDERE INTENDA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

3 commenti:

gratta e vinci ha detto...

E' chiaro che la difficoltà nel gioco d'azzardo esista, altrimenti sarebbe stata un'elargizione di denaro e... ma chi pagava?
I (tanti, tantissimi) perdenti pagano i (pochi, pochissimi) vincenti, è ovvio!
Ma finché nessuno è obbligato... ;-)

BIKECITY ha detto...

il sig. gratta e vinci non ha letto interamente il post oppure lo ha letto ma ha fatto finta di non capire..... quando ho linkato il suo blog/sito ho capito tutto!!!!

Anonimo ha detto...

IN EFFETTI...CHISSà QUANTI, "VINCENDO" SOLTANTO I SOLDI "INVESTITI" AVRANNO PENSATO : "MA CAVOLO...è MAI POSSIBILE CHE QUANDO VINCO, VINCO SOLTANTO LA CIFRA SPESA PER L'ACQUISTO???"... "DAMMENE UN ALTRO VA!!" E REGOLARMENTE....PUFF!!! "MAGNà FORA TUTTO...OSTREGA"!!!;-)

Non so come si fa a firmarlo quindi firmo qui con il mio pseudonimo...
Dottoressa Stikazzì con l'accento sulla I!!!! e...GIOCATE IL GIUSTO!!!;-)